ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'America ricorda le vittime dell'11 settembre

Lettura in corso:

L'America ricorda le vittime dell'11 settembre

Dimensioni di testo Aa Aa

A sette anni dagli attentati alle Torri Gemelle e al Pentagono, l’America dedica diverse cerimonie al ricordo delle 3000 vittime. A Ground Zero, all’ora del primo schianto, è stato osservato un minuto di silenzio, poi sono stati letti i nomi di coloro che persero la vita l’11 settembre 2001.
Attesi anche Barack Obama e John McCain, per una volta fianco a fianco.
La campagna elettorale si ferma per un giorno. Oggi niente spot negativi per i candidati alle presidenziali.
Alla Casa Bianca, un momento di raccoglimento per George Bush, Dick Cheney e le loro mogli.
La giornata del presidente è proseguita al Pentagono per l’inaugurazione di un memoriale con i simboli di 184 tombe, tante quante furono le vittime al quartier generale della Difesa statunitense. Qui Bush ha sottolineato:“Grazie a uomini e donne coraggiosi e a tutti coloro che hanno lavorato per la nostra sicurezza, non ci sono piú stati attacchi terroristici sul nostro suolo per 2557 giorni.”
Cerimonia anche a Shanksville, in Pennsylvania, dove si schiantó il quarto aereo. Presente John McCain.