ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: il cambiamento di McCain è un rossetto su un maiale

Lettura in corso:

Obama: il cambiamento di McCain è un rossetto su un maiale

Dimensioni di testo Aa Aa

Si alzano i toni della campagna per le presidenziali americane. Mentre ognuno dei due candidati contende al rivale l’uso della parola-chiave “cambiamento”, il democratico Barack Obama ha accantonato il fair play. Una sua frase è apparsa a molti come un colpo basso contro il ticket repubblicano: “Quello non è il cambiamento. E’ solo chiamare la stessa cosa con un nome diverso. Pero’ – sapete – si puo’ mettere il rossetto a un maiale, ma rimane sempre un maiale.”
L’espressione, comune in inglese, è sembrata un riferimento offensivo a Sarah Palin, che si è spesso autodefinita “un pitbull con il rossetto”. Obama smentisce e accusa i repubblicani di voler soffiare sul fuoco di proposito.
Quel che è certo è che la scelta della sua vice ha favorito la rimonta di McCain, che dichiara: “Possiamo vincere queste elezioni, possiamo cambiare l’America. I nostri giorni migliori in questa grande nazione sono davanti a noi, non alle nostre spalle.”
McCain recentemente aveva scavalcato Obama nei sondaggi e ora lo tallona a un solo punto di distacco.