ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I Ventisette si impegnano a rafforzare i legami con l'Ucraina

Lettura in corso:

I Ventisette si impegnano a rafforzare i legami con l'Ucraina

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione europea si è impegnata a rafforzare i suoi legami con l’Ucraina, senza tuttavia assicurarle una concreta prospettiva di adesione.

Nel corso del vertice che si è tenuto all’Eliseo, a Parigi, il presidente francese Nicolas Sarkozy, in veste di presidente di turno dell’Unione, ha proposto a Kiev un accordo su temi che spaziano dai rapporti commerciali, alla difesa, all’energia.

“Il futuro accordo tra l’Unione e l’Ucraina sarà un accordo di associazione – ha dichiarato Sarkozy – e questo è un punto molto importante e corrisponde ai desideri dell’Ucraina. Affermiamo inoltre che l’Ucraina è un paese europeo, che condivide con gli altri paesi europei una storia e dei valori comuni”.

Il presidente ucraino Viktor Iushenko, che ha definito storico il vertice di Parigi, si è detto fiducioso sulla possibilità di siglare l’accordo entro il 2009. Tra i punti che più interessano Kiev, c‘è la soppressione dei visti di ingresso per i propri cittadini in transito nell’Unione. Ma anche il sostegno diplomatico dei Ventisette al principio dell’integrità territoriale, in caso di minaccia da parte dei vicini russi.