ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I soldati di salo' omaggiati da LaRussa alle celebrazioni dell'8 settembre a Roma: riparte la polemica sul fascismo

Lettura in corso:

I soldati di salo' omaggiati da LaRussa alle celebrazioni dell'8 settembre a Roma: riparte la polemica sul fascismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima il sindaco di Roma Alemanno si rifiuta di definire il fascismo “male assoluto” ora è Il Ministro della difesa ad alimentare la polemica.

Da Roma per le celebrazioni dell’8 settembre Larussa ha reso omaggio ai soldati della Repubblica di Salo’ che- ha detto- “combatterono credendo nella difesa della patria opponendosi nei mesi successivi allo sbarco degli anglo-americani e meritandosi quindi il rispetto pur nella differenza delle posizioni di tutti coloro che guardano con obiettività alla storia d’Italia”

Sullo stesso palco il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha puntualizzato i meriti della Resistenza. “Andrebbe forse ricordata meglio nella sua interezza nella sua molteplicità di straordinari esempi la storia del settembre 1943 e l’epopea dei militari che la scrissero”

L’8 settembre 1943 sancì il crollo del fascismo e dell’alleanza con la Germania nazista ma anche la nascita della Resistenza che porto’ alla Liberazione del 25 aprile del’45.