ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Uragano Ike perde forza. Devastate Cuba e Haiti

Lettura in corso:

Uragano Ike perde forza. Devastate Cuba e Haiti

Dimensioni di testo Aa Aa

L’uragano Ike è stato declassato a categoria 2 mentre si avvicina alla Florida, ma si lascia alle spalle danni enormi. Ike, dopo aver seminato distruzione ad Haiti, ha devastato nella notte le coste orientali di Cuba, con venti a 195 chilometri orari, piogge torrenziali e onde alte diversi metri. Le autorità dell’isola hanno evacuato un milione di persone, compresi 13mila stranieri che si trovavano nella celebre zona turistica di Varadero.

Spiagge svuotate, villeggianti in fuga. Come questa donna sorpresa dall’uragano.
“Cosa faró? Non lo so. Non ho mai affrontato una cosa del genere. Penso che torneró in albergo perché sono piuttosto spaventata.”

Ora Ike sta perdendo intensità, ma potrebbe riguadagnarne quando sarà sul Golfo del Messico. Intanto ad Haiti – già colpita con centinaia di morti dagli uragani Gustav e Hanna – Ike ha provocato altre 47 vittime. Allagata la città di Cabaret, dopo che un fiume ha rotto gli argini. Adesso l’attenzione si sposta sulla Florida, dove George Bush ha dichiarato lo stato di calamità. Rinviati due lanci dello Shuttle Atlantis.