ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nessun colpa di scena in Angola. Netta vittoria del Movimento popolare per la liberazione.

Lettura in corso:

Nessun colpa di scena in Angola. Netta vittoria del Movimento popolare per la liberazione.

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo i primi risultati delle elezioni parlamentari in Angola il partito del presidente Jose Eduardo Dos Santos, si è aggiudicato oltre l’81 per cento dei voti contro il 10% dell’Unità. bottino magro per Il principale partito di opposizione guidato da Isais Samakuva che alla corte costituzionale ha chiesto di annullare il voto con l’accusa di violazione della legge elettorale. L’ex movimento ribelle e quello per la liberazione dell’Angola, la formazione al potere dal 1975, si sono combattuti per 27 anni.

Il voto, il primo dalla fine della guerra civile nel 2002 nell’ex colonia portoghese in piena espansione economica, si è svolto tra le proteste di brogli e liste e schede sparite. Regole elettorali non proprio rispettate come hanno fatto notare anche gli osservatori dell’Unione Europea. Il risultato è comunque un test importante in vista delle presidenziali in Angola previste per l’anno prossimo.