ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarkozy avvicina Parigi a Damasco e scommette sul dialogo fra Siria e Israele

Lettura in corso:

Sarkozy avvicina Parigi a Damasco e scommette sul dialogo fra Siria e Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

Un incontro a quattro con il siriano Assad, il premier turco Erdogan e l’emiro del Qatar per parlare della situazione in Medio Oriente e delle difficili relazioni fra Siria e Israele.

Il Capo di Stato francese Nicolas Sarkozy, Presidente di turno dell’Unione Europea, entra oggi nel vivo della sua visita a Damasco dal Presidente Bashar al-Assad.

“La Francia sostiene con tutte le sue forze i colloqui di pace indiretti tra siriani e israeliani con la mediazione dei turchi” ha detto Sarkozy. “E’ molto importante che si avvicini il giorno in cui la Siria e Israele si parleranno direttamente per costruire la pace di cui tutti hanno bisogno”.

La distanza fra Parigi e Damasco che ha caratterizzato le relazioni fra la Francia di Chirac e la Siria all’epoca dell’omicidio del Premier libanese Rafik Hariri sembra lontana.

“Oggi come oggi non si può parlare di stabilità nella regione senza parlare di pace fra Siria e Israele” ha detto Assad. “Le trattative di pace sono ora in corso in Turchia”.

Il viaggio di Sarkozy non è privo di rilevanti risvolti economici e dovrebbe facilitare le attività di esplorazione ed estrazione in Siria della compagnia petrolifera francese Total.