ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Angola, occasione storica: paese al voto

Lettura in corso:

Angola, occasione storica: paese al voto

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla vigilia delle elezioni parlamentari a Luanda, capitale dell’Angola, la folla, che acclama l’arrivo del presidente Josè Eduardo dos Santos, sembra uscita da una grande manifestazione politica americana.

“Il nostro obiettivo – spiega il presidente ,leader del partito MPLA – è quello di garantire una sola Angola per tutti”.

Il paese dell’Africa centrale, che si trova tra Repubblica del Congo, Namibia e Zambia va al voto dopo sedici anni. Il Movimento popolare per la liberazione dell’Angola, che nel 1992 sconfisse i ribelli del gruppo Unita (Unione nazionale per l’Indipendenza totale dell’Angola) oggi ha voluto fare le cose in grande stile per consolidare il suo potere.

L’opposizione, fomazione paramilitare sostenuta da Stati Uniti e Sud africa, pero’ non si lascia impressionare.

“Da circa 33 anni – dice il leader Isaias Samakuva -le promesse non vengono mantenute. Oggi abbiamo l’opportunità di dare la nostra fiducia ad un’altra persona. Facciamolo!”.

Samakuwa accusa l’MPLA di aver attinto soldi dalle casse dello stato per finanziare la campagna elettorale.