ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gustav: sette morti negli Usa

Lettura in corso:

Gustav: sette morti negli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Il passaggio dell’uragano Gustav nella zona costiera della Louisiana tra New Orleans e Baton Rouge ha fatto complessivamente sette morti. Il bilancio complessivo delle vittime sale così a circa 100: nei Caraibi, infatti, i morti sono stati piu’ di 80.

Declassato a tempesta tropicale, la sua traiettoria non ha differito di molto da quella di Katrina del 2005, che fece 1.800 morti, e si può dire che il peggio sia davvero passato.

Nelle ultime ore l’uragano Gustav ha perso molta della sua forza distruttiva.

L’allerta comunque rimane perché preoccupa soprattutto la tenuta di alcuni argini e di alcune dighe a ovest di New Orleans.

“ll rientro dell’allarme è questione di giorni, non di settimane – piega il sindaco di New Orelans, Ray Nagin – e domani potremmo già essere al lavoro per ripristinare l’ordine. Al piu’ tardi entro la fine della settimana sarà possibile consentire il rientro dei cittadini nelle loro case”.

Proprio per questo motivo la Guardia nazionale presidia ancora la città e arresta chiunque si trovi per le strade, che non abbia lasciato le proprie abitazioni come richiesto e si sia rifugiato presso i centri di soccorso.

Ma la quiete di questa area del mondo potrebbe essere nuovamente scossa: nei prossimi giorni, infatti, è previsto l’arrivo sulla costa orientale degli Stati Uniti di un altro Uragano, questa volta dal nome femminile. Si tratta di Hanna.