ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Convention repubblicana in tono minore, McCain e Bush non ci saranno

Lettura in corso:

Convention repubblicana in tono minore, McCain e Bush non ci saranno

Dimensioni di testo Aa Aa

L’uragano Gustav ha già un avuto un suo primo effetto negli Stati Uniti, sulla politica.

Si svolgerà in tono minore la convention repubblicana che si apre lunedì sera a Saint Paul, in Minnesota.

La maggior parte dei lavori sono stati sospesi, i discorsi politici cancellati ha detto John McCain che assieme alla vice Sarah Palin, ha visitato un centro di gestione delle emergenze in Mississippi. McCain non partirà per il Minnesota.

“E’ venuto il momento di mettere da parte la politica del nostro partito e agire da americani. Dobbiamo unirci agli altri 300 milioni di statunitensi, nell’interesse dei nostri connazionali. E’ tempo di agire. Sospenderemo la maggior parte delle nostre attività, tranne quelle assolutamente necessarie”, ha detto McCain.

Non parlerà McCain e non parlerà nemmeno George W.Bush.

Il presidente statunitense, accusato tre anni fa, anche dallo stesso McCain, di aver gestito in maniera pessima i soccorsi durante l’emergenza Katrina, ha visitato l’ufficio centrale della protezione civile a Washington e si recherà in Texas, uno dei quattro Stati dove è stato dichiarata l’emergenza.

La convention repubblicana dovrebbe chiudersi giovedì con il discorso con cui John McCain accetterà la candidatura ufficiale del partito nella corsa contro Barack Obama.