ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gustav lascia Cuba e punta verso il Golfo del Messico

Lettura in corso:

Gustav lascia Cuba e punta verso il Golfo del Messico

Dimensioni di testo Aa Aa

Il potente uragano Gustav ha sferzato Cuba e si muove sul Golfo del Messico. Gustav ha fatto gravi danni e feriti nell’isola su cui si è abbattuto con venti fino a 240 chilometri orari che hanno provocato onde alte cinque metri nelle province occidentali di Pinar del Rio e l’Avana.

Duecentocinquantamila abitanti erano stati allontanati fin da venerdì, e oltre mille turisti, tra cui molti italiani, sono stati trasferiti in luoghi sicuri.

Gustav, categoria 4, dovrebbe rafforzarsi raggiungendo la categoria 5, quella massima, nel suo passaggio nel Golfo del Messico, dove si concentra un quarto della produzione petrolifera statunitense.

Lunedì dovrebbe abbattersi su Louisiana e Texas dove è stato dichiarato lo stato di emergenza. Gustav ha fatto 85 morti nei giorni scorsi nella Repubblica Dominicana, ad Haiti e in Giamaica.