ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cuba sotto l'uragano. Gustav acquista potenza e punta sulle coste degli Usa

Lettura in corso:

Cuba sotto l'uragano. Gustav acquista potenza e punta sulle coste degli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

L’uragano Gustav ha colpito le coste cubane con venti superiori a 230 chilometri orari e con onde alte fino a cinque metri. Trecentomila persone sono già state fatte evacuare, e il timore è che l’uragano possa crescere di intensità e passare dal livello 4 al livello cinque, il più alto della scala.

Sebbene fenomeni meteorologici del genere siano frequenti nella regione, non mancano i cubani che osservano come gli uragani negli ultimi anni siano più distruttivi. “Qualche tempo fa era diverso”, dice Imayra Pascual, “ogni anno accade lo stesso, ma ultimamente tutto sembra decisamente più forte”.

Alle osservazioni della gente comune si sommano gli allarmi degli esperti, che prevedono la possibilità di venti superiori ai 250 chilometri orari.

Dopo aver colpito l’isola di Hispaniola e quella di Cuba, Gustav si sta dirigendo verso nord-est, puntando sulle coste meridionali degli Stati Uniti. A New Orleans, segnata dall’uragano Katrina di tre anni fa, si è già cominciato a evacuare la popolazione.

Lento ritorno alla normalità invece nei luoghi già colpiti dall’uragano. Queste immagini arrivano dalle isole Cayman, dove i danni materiali provocati da Gustav sono ingenti.