ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'uragano Gustav si rafforza. Allarme a Cuba e negli Stati Uniti dove è ancora vivo il ricordo di Katrina

Lettura in corso:

L'uragano Gustav si rafforza. Allarme a Cuba e negli Stati Uniti dove è ancora vivo il ricordo di Katrina

Dimensioni di testo Aa Aa

L’hanno ribattezzato il figlio di Katrina. La tempesta tropicale Gustav sta guadagnando potenza e si è trasformato in uragano dopo aver lasciato dietro di se una scia di morti e distruzione.

In Giamaica, cui si riferiscono queste immagini, le vittime sono state almeno 11. Ad Haiti nei giorni scorsi Gustav aveva fatto almeno 85 vittime. Stamane i venti che soffiano a quasi 200 chilometri orari hanno investito le isole Caiman. Le immagini satellitari fornite dalla Nasa mostrano la compatta spirale dell’uragano che nelle prossime ore investirà l’estremo ovest dell’isola di Cuba dove alcune migliaia di persone sono già state evacuate dalle zone a rischio. Gustav dovrebbe approdare sulle coste Usa nella giornata di lunedi.

“Il pericolo è reale. Invitiamo i residenti a seguire scrupolosamente i nostri consigli e a prepararsi a partire se verrà lanciato l’allarme” ha dichiarato un responsabile della Fema, l’Agenzia federale per le emergenze, l’equivalente della protezione civile.

Memore del disastro provocato 3 anni fà dall’uragano Katrina e dalle carenze nel sistema di allerta la gente si sta attrezzando proteggendo ad esempio con cumuli di sabbia i propri terreni e le proprie abitazioni. “Se non lo facciamo rischiamo di perdere tutti i nostri beni spiega questa abitante dei sobborghi di New Orleans – gli oggetti preziosi li abbiamo trasferiti al piano terra”

Le autorità e le grandi compagnie petrolifere sono in allarme anche per le 4 mila piattaforme installate nel golfo del Messico. Alcune di queste sono state evacuate del personale. “Sulle piattaforme è rimasto solo il personale specializzato incaricato della gestione del sistema di sicurezza. Poi un elicottero li porterà via”

Gustav potrebbe provocare un nuovo rialzo del prezzo del greggio e a rischio è anche la convention repubblicana che inizia lunedì a Saint Paul nel Minnesota.