ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I manifestanti antigovernativi occupano l'aeroporto internazionale di Phuket

Lettura in corso:

I manifestanti antigovernativi occupano l'aeroporto internazionale di Phuket

Dimensioni di testo Aa Aa

In Thailandia continua il braccio di ferro tra i manifestanti del partito di opposizione dell’Alleanza del popolo per la democrazia e il governo. Stamane centinaia di poliziotti in assetto anti-sommossa hanno fatto irruzione negli edifici governativi occupati tre giorni fa da alcuni gruppi di dimostranti. Il blitz delle forze di sicurezza non sarebbe riuscito. Almeno 15 persone pero’ sarebbero state arrestate. La protesta non è limitata a Bangkok. Oggi l’aeroporto internazionale di Phuket è stato temporaneamente chiuso al traffico dopo che alcuni dimostranti vi avevano fatto irruzione.

Il loro obiettivo è ottenere l’allontanamento del premier Samar Sundaravej Samak, considerato troppo vicino all’ex uomo forte del paese Thaksin Shinawatra, che oggi vive in esilio a Londra. Per i militanti del Pad Shinawatra starebbe manovrando dall’estero per destituire il re ed instaurare una repubblica.