ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gustav verso il Golfo del Messico, una settantina le vittime nei Caraibi

Lettura in corso:

Gustav verso il Golfo del Messico, una settantina le vittime nei Caraibi

 Gustav verso il Golfo del Messico, una settantina le vittime nei Caraibi
Dimensioni di testo Aa Aa

La tempesta tropicale Gustav continua la sua corsa e potrebbe trasformarsi in uragano mentre si avvicina al Golfo del Messico.

Nei Caraibi Gustav ha fatto quasi 70 morti, l’ultimo in Giamaica, l’isola su cui si è abbattuto con venti potenti, 110 chilometri orari, e piogge torrenziali.

Ora la tempesta minaccia Cuba, la Florida, la Louisiana devastata nel 2005 dall’uragano Katrina.

Gustav è la più grave tempesta tropicale nell’Atlantico da allora.

Le compagnie petrolifere del Golfo hanno preso misure precauzionali: riduzione della produzione e allontanamento del personale. I loro giacimenti forniscono un quarto del petrolio statunitense.

L’uragano Katrina distrusse 124 piattaforme.
In Louisiana, dove dovrebbe toccare terra martedì, costò la vita a oltre 1500 persone.

A New Orleans, dove Katrina si abbatté esattamente tre anni fa, è previsto un piano di evacuazione.

Tre anni dopo il disastro, hanno ammesso le autorità, il sistema di controllo delle inondazioni, sebbene sia migliorato, resta vulnerabile in alcuni punti.