ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un discorso ispirato a Kennedy e King

Lettura in corso:

Un discorso ispirato a Kennedy e King

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di veterani della guerra in Iraq hanno marciato ieri per le vie di Denver. Sono sostenitori di Barack Obama e della sua promessa di ritirare tutte le truppe dal Paese entro 2 anni. La manifestazione, controllata da schiere di poliziotti, si è conclusa pacificamente nei pressi del Pepsi Center, dove il candidato democratico alla Casa Bianca pronuncerà oggi il suo discorso d’investitura.

E’ inusuale, la conclusione di una convention di partito in uno stadio. C‘è un solo precedente, quello di John Kennedy nel 1960. E non sarà stata certo una scelta casuale per Obama, che ieri ha voluto ispezionare il luogo da dove si lancerà ufficialmente per la conquista della Casa Bianca.

C‘è un’altra coincidenza che non è certo casuale: proprio oggi ricorre il 45.o anniversario del famosissimo discorso di Martin Luther King che cominciava con: “I have a dream”, “Ho fatto un sogno”: quel sogno che ora Obama cercherà di realizzare.