ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hillary: Obama è il mio candidato, deve essere il nostro Presidente

Lettura in corso:

Hillary: Obama è il mio candidato, deve essere il nostro Presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima avversaria, ora alleata. Hillary Clinton alla convention democratica di Denver, in un vulcanico discorso in cui, tra l’altro, ha citato sei volte l’emergenza del welfare state e dell’assistenza sanitaria, ha dato pieno appoggio a Barack Obama. Il candidato democratico alla Casa Bianca ha capito che per cambiare gli Stati Uniti bisogna partire dal basso, ha detto Clinton:

“E’ ora di riprenderci il Paese che amiamo. Che abbiate votato per me o per Barack, adesso è il momento di tornare uniti come partito unico con uno scopo unico. Barack Obama è il mio candidato e deve essere il nostro Presidente”.

La senatrice di New York è stata presentata dalla figlia Chelsea. Al marito, l’ex Presidente Bill, seduto in platea, ha indirizzato un omaggio: Barack Obama rimetterà in piedi l’economia e difenderà i diritti dei lavoratori – ha detto Clinton. I democratici sanno farlo. L’ha fatto il presidente Clinton. Il presidente Obama lo farà di nuovo.