ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Commozione a Denver per l'apparizione a sorpresa di Ted Kennedy

Lettura in corso:

Commozione a Denver per l'apparizione a sorpresa di Ted Kennedy

Dimensioni di testo Aa Aa

Un ingresso a sorpresa, da eroe, per Ted Kennedy. Il senatore, gravemente malato di cancro al cervello, si è sobbarcato il viaggio fino alla convention sfidando il parere dei medici e della moglie Vicki. Per parlare di futuro e di speranza. Lui che di speranze non ne ha più.

“Per me, questa è una stagione di speranza – ha affermato. – Nuova speranza per la giustizia e una prosperità equa, per molti e non solo per pochi eletti. Nuova speranza, questa è la causa della mia vita, nuova speranza”.

Un intervento che ha commosso, quello del fratello di John Fitzgerald Kennedy, preceduto dalla figlia di JFK, Caroline.

Più terra terra, a tratti sarcastico, il discorso di Nancy Pelosi, speaker della Camera dei Rappresentanti, che ha attaccato il rivale di Barack Obama: “I repubblicani dicono che John McCain ha esperienza. Noi diciamo: John McCain ha esperienza nello sbagliarsi”.

Una sfilata di vip, quella di questa notte a Denver. Fra i sostenitori di Obama presenti alla convention, anche l’ex presidente Jimmy Carter. Di fronte a loro, in platea, 50 mila persone, inclusi i 4.200 delegati.