ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Suspense sul nome del vice, Obama lo svela sabato in Illinois

Lettura in corso:

Suspense sul nome del vice, Obama lo svela sabato in Illinois

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama gioca sull’effetto sorpresa. Ha detto di aver già scelto il suo vice nella corsa alla presidenza, un indipendente, ma non ha ancora svelato il nome. Dovrebbe farlo sabato da Springfield in Illinois, lo Stato di cui è senatore e da cui ha lanciato la sua campagna elettorale. Tutto a pochi giorni dalla convention democratica che si apre lunedì a Denver, in Colorado.

Ai giornalisti che durante una sua tappa in Virginia gli hanno chiesto chiarimenti ha risposto: “Ho fatto la mia scelta, è tutto quello che ho da dirvi”. Il segreto alimenta le ipotesi dei media: tra i papabili c‘è Tim Kaine, governatore progressista e cattolico di uno stato tradizionalmente conservatore, la Virginia.

Quasi sconosciuto a livello nazionale Kayne potrebbe rappresentare il cambiamento che Obama sostiene di incarnare, molto più degli altri due possibili vice, vecchi volti di Washington.

Joe Biden, senatore del Delaware, presidente per oltre trent’anni della commissione affari esteri del Senato e Evan Bayh, senatore dell’Indiana, esperto di Difesa e vicino a Hillary Clinton: la vera sorpresa sarebbe se Obama scegliesse lei, nella corsa contro McCain.