ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Duplice attentato in Pakistan: i taleban approfittano del vuoto di potere

Lettura in corso:

Duplice attentato in Pakistan: i taleban approfittano del vuoto di potere

Dimensioni di testo Aa Aa

L’instabilità politica si è rivelata terreno fertile per gli attentati in Pakistan. Il duplice attacco kamikaze che ieri ha portato alla morte di circa 60 persone, è l’ultimo episodio di una strage di matrice radicale islamica che dall’inizio dell’anno ha fatto 1.200 vittime nel Paese.

L’azione di ieri è stata rivendicata dai Taleban pachistani. Due attentatori si sono fatti esplodere nei pressi di due cancelli della più importante fabbrica di armamenti del Paese, vino a Islamabad, al momento dell’uscita del personale.

A fermare i combattenti integralisti vicini ad al-Qaeda e ai taleban non sono bastate neanche le dimissioni del presidente della repubblica Pervez Musharraf, alleato fidato deli Stati Uniti nella lotta contro il terrorismo islamico.

La coalizione attualmente al governo, benché ostile a Musharraf, ha infatti promesso che continuerà sulla sua linea dura nei confronti dei militanti.

Il Pakistan deve darsi un nuovo capo di Stato entro un mese.