ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Abkhazia chiede il riconoscimento dell'indipendenza

Lettura in corso:

L'Abkhazia chiede il riconoscimento dell'indipendenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Troppo lentamente. Gli Stati Uniti hanno accusato la Russia di prendersela troppo comoda con il ritiro dal territorio georgiano e sospetta che Mosca non rispetterà neanche la scadenza di venerdì, che si era imposta da sola. Ieri i soli mezzi pesanti che hanno lasciato l’Ossezia del Sud alla volta della Russia erano quelli sottratti in combattimento all’esercito della Georgia.

Tutto questo mentre i leader dell’Abkhazia hanno ufficialmente chiesto al Cremlino di riconoscere l’indipendenza della loro regione. Il presidente dell’Ossezia del Sud ha detto che farà lo stesso nei prossimi giorni.

A stagnare sono anche le trattative diplomatiche. Dopo il blocco da parte dell’ambasciatore di Mosca di una risoluzione a difesa dei confini tradizionali della Georgia, adesso è la volta degli Stati Uniti che si oppongono all’adozione del testo alternativo voluto dalla Russia perché, secondo Washigton, contiene una clausola che potrebbe permettere nuove incursioni militari.