ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarkozy a Kabul dopo la morte di 10 militari francesi

Lettura in corso:

Sarkozy a Kabul dopo la morte di 10 militari francesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarkozy in Afghanistan, oggi, per dimostrare la propria vicinanza al contingente francese dopo l’attacco che ieri è costato la vita a 10 militari e il ferimento di altri 21.

L’imboscata è avvenuta a meno di un’ora d’auto dalla capotale Kabul. Gli insorti – pare un centinaio – avrebbero agito in grande stile contro i francesi utilizzando armi leggere, mortai e razzi dando luogo a un combattimento durato diverse ore.

Ad accompagnare il presidente francese c‘è anche il ministro degli esteri e quello della difesa, Hervé Morin, che prima di partire ha assicurato: “Continueremo a difendere la nostra causa e la nostra lotta in Afghanistan nei mesi e negli anni a venire. La nostra determinazione è intatta”.

I francesi stimano in circa 30 il numero degli insorti uccisi e altrettanti i feriti. I taleban hanno ammesso solo cinque morti.

L’attacco riaccende le polemiche in Francia sulla missione afghana: in aprile, dando seguito alle pressioni americane, il presidente Sarkozy aveva deciso di aumentare il contingente di 700 soldati.