ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incertezza sul nome del prossimo capo di Stato pachistano

Lettura in corso:

Incertezza sul nome del prossimo capo di Stato pachistano

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad assumere provvisoriamente le funzioni di capo dello Stato è da oggi il presidente del senato, Mohammedmian Soomro. Il nuovo presidente della repubblica dovrebbe essere eletto entro 30 giorni ma non è chiaro chi sarà il successore di Musharraf.

I leader dei due partiti che formano l’attuale coalizione al potere sono entrambi papabili. Asif Ali Zardari, che ha ereditato dalla moglie assassinata, Benazir Bhutto, la guida del Partito del popolo pakistano potrebbe presto accentuare la propria rivalità con l’ex primo ministro Nawaz Sharif. A tenerli uniti, finora, era la comune ostilità verso il presidente Musharraf.

Il Pakistan resta una fonte di potenziale instabilità per la regione. La contesa con l’India per il Kashmir non è ancora risolta.

E come sottolinea un’analista l’atteggiamento dei pachistani non è tranquillizzante: “Vedono il loro arsenale nucleare – forse 150 testate atomiche – come un elemento necessario per la loro indipendenza e sopravvivenza rispetto al gigante vicino qual è l’India. E questa è una concezione pericolosa”, dice Simon Henderson del Washington Istitute of Near East Policy.

Gli Stati Uniti che avevano trovato in Musharraf un alleato affidabile nella lotta contro l’integralismo islamico, per parte loro, puntano a uno stretto rapporto anche con il successore.