ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia. Per alcune fonti di stampa il ritiro russo è cominciato

Lettura in corso:

Georgia. Per alcune fonti di stampa il ritiro russo è cominciato

Dimensioni di testo Aa Aa

Questi soldati russi, filmati a Igoeti, nella Georgia centrale, non sembrano avere fretta di smantellare il loro posto di blocco. Sul campo le informazioni sul ritiro russo restano contraddittorie. Mosca ha riaffermato anche oggi di aver cominciato a far muovere le truppe, come previsto dall’accordo siglato sotto l’egida dell’Unione Europea. Un giornalista dell’agenzia stampa Reuters dice di aver constatato la partenza dei primi carri armati da Gori. Georgiani e americani sostengono invece che i russi sono ancora presenti a Gori, Senaki e Zuigdidi.

Mosca reitera la sua posizione: ci stiamo ritirando ha detto l’ambasciatore russo presso la Nato Dmitri Rogozin prima dell’inizio del vertice atlantico, ma le operazioni andranno avanti per qualche giorno e comunque i pacificatori di Mosca, così li ha chiamati Rogozin, resteranno in Ossezia del sud, la regione separatista filo russa.