ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Medvedev: risposta devastante a chiunque tocchi cittadini russi. L'avvertimento del Cremlino nel giorno del ritiro dalla Georgia

Lettura in corso:

Medvedev: risposta devastante a chiunque tocchi cittadini russi. L'avvertimento del Cremlino nel giorno del ritiro dalla Georgia

 Medvedev: risposta devastante a chiunque tocchi cittadini russi. L'avvertimento del Cremlino nel giorno del ritiro dalla Georgia
Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia è pronta a dare una risposta devastante a chiunque cerchi di nuocere ai propri cittadini. Lo ha detto il presidente russo Dmitri Medvedev, un avvertimento lanciato in concomtanza con il debutto del ritiro delle truppe di Mosca dalla Georgia. “Se qualcuno pensa che si possano uccidere nostri cittadini impunemente si sbaglia”, ha aggiunto Medvedev che parlava ai veterani della Seconda guerra mondiale.

Nella giornata, in un messaggio teletrasmesso alla nazione, il presidente georgiano Mikheil Saakashvili si era mostrato per la prima volta un po’ più conciliante con il Cremlino. Ultimato il ritiro russo potranno cominciare i negoziati, aveva detto il capo dello stato di Tiblisi.

Un appello al pragmatismo dei russi, quello di Saakashvili, pensando al futuro delle popolazioni coinvolte nel conflitto che, secondo il presidente georgiano, saranno costrette, per forza di cose, in un modo o nell’altro, a intendersi e a ricostruire una convivenza civile.