ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si lavora per un governo di transizione in Zimbabwe

Lettura in corso:

Si lavora per un governo di transizione in Zimbabwe

Dimensioni di testo Aa Aa

“Via Mugabe dal potere”. “Zimbabwe libero”. Centinaia di manifestanti gridano i loro slogan mentre al summit dei paesi dell’Africa australe apertosi oggi a Johannesburg in Sudafrica si cerca l’accordo sulla gestione congiunta del potere in Zimbabwe.

Avviato una settimana fa ad Harare, il negoziato tra il presidente Mugabe e i due leader di opposizione Tsangirai e Mutambare, presenti al vertice, dovrebbe dare al paese africano un governo di transizione che superi la gravissima crisi deflagrata dopo la sconfitta del regime alle elezioni politiche dello scorso marzo.

Mugabe non gode più dell’appoggio degli altri paesi del vertice. Le ovazioni dello scorso anno hanno lasciato posto a freddezza e silenzio.

Al presidente sudafricano Thabo Mbeki, mediatore in questi negoziati, restano molti nodi da sciogliere. Tra tutti, la richiesta del partito di Mugabe di mantenere il diritto di nomina dei ministri nel futuro esecutivo misto.