ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Phelps gli ori di Spitz: settima vittoria nei 100 farfalla

Lettura in corso:

A Phelps gli ori di Spitz: settima vittoria nei 100 farfalla

Dimensioni di testo Aa Aa

Monaco ’72: a 22 anni l’americano Mark Spitz divora sette ori nel nuoto. Pechino 2008, Michael Phelps ripete il record dei record.

Ci è voluta tutta la determinazione di cui poteva essere capace il ventitreenne siluro di Baltimora per assicurarsi il primato a cui era atteso in questi giochi: uno strappo all’ultima bracciata e per solo un centesimo ha fermato il cronometro dei 100 farfalla prima del serbo Milorad Cavic.

Quello che Phelps sta innescando col suo eccezionale talento lo spiega una ragazza:

“E’ assolutamente fantastico che ci sia qualcuno così stupefacente, un modello come lui.
E’ una celebrità, ha reso popolare questo sport. Se la gente segue il nuoto è per lui, ed è moltissimo quello che così ha apportato a questa disciplina”.

Dice un tifoso:“E’ molto veloce, per me il miglior nuotatore di tutti i tempi, siamo fieri di lui”.

Era uno dei tanti bambini terrorizzati dall’acqua in piscina. A undici anni Bowman, il suo attuale coach ne capì il valore. Una vita dedicata a migliorarsi, nessun compromesso.

Gareggiando nella staffetta 4 × 100 misti con gli USA superfavoriti, domani gli ori possono diventare otto. E allora Phelps non avrà più nessuno da superare.