ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli Usa difendono l'alleato Saakashvili

Lettura in corso:

Gli Usa difendono l'alleato Saakashvili

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti al fianco della Georgia. Il segretario di stato americano Condoleeza Rice è arrivata a Tblisi per riaffermare il sostegno della superpotenza al piccolo stato caucasico impegnato nel braccio di ferro con i russi.

L’incontro con il presidente georgiano Saakashvili suggellerà l’alleanza strategica tra i due paesi ma servirà anche a fare pressione su Tblisi perchè accetti il piano di pace in sei punti preparato dalla Francia presidente di turno dell’Unione Europea con l’accordo dei partner occidentali. Mosca ha già detto si. Saakashvili invece teme che venga rimessa in discussione l’integrità territoriale della Georgia, rosa dalle spinte centrifughe delle province secessioniste filorusse.

L’appoggio statunitense potrebbe fornirgli le garanzie che il presidente georgiano si aspetta. La tregua e il ritiro delle truppe russe dalle zone occupate della Georgia saranno l’oggetto di una risoluzione che verrà presentata al consiglio di sicurezza dell’Onu ptrobabilmente entro la fine della settimana.