ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I russi "manteniamo le posizioni conquista finora"

Lettura in corso:

I russi "manteniamo le posizioni conquista finora"

Dimensioni di testo Aa Aa

I russi hanno arrestato l’avanzata ma restano sulle posizioni attualmente occupate. Prima che arrivasse l’annuncio del Cremlino, l’aviazione russa aveva ripreso i bombardamenti sulla città di Gori, dove si sono registrate nuove vittime. Tra queste anche un cameraman della televisione olandese RTL. L’esercito russo ha smentito di aver bombardato la città di Gori. I militari russi hanno invece lasciato la città di Senaki, dove sono entrati per distruggere una base militare.

Nelle prime ore del mattino si è aggiunta l’offensiva da parte dei separatisti dell’Abkhazia, che ha lanciato un’offensiva militare per costringere le truppe georgiane ad arretrare dalla gola di Kodori, zona contesa con la Georgia. Secondo l’alto commissariato per i rifugiati delle Nazioni unite sono oltre 100 mila gli sfollati. Centinaia i feriti, mentre il numero delle vittime è di 2000, stando a Mosca. Un numero inferiore secondo Tiblisi.