ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ossezia del Sud, Tbilisi annuncia cessate il fuoco dopo mezzanotte

Lettura in corso:

Ossezia del Sud, Tbilisi annuncia cessate il fuoco dopo mezzanotte

Dimensioni di testo Aa Aa

La Georgia annuncia il cessate il fuoco delle sue truppe in Ossezia del Sud e chiede a Mosca immediate trattative di pace.

Nel capoluogo osseto di Tskhinvali, tuttavia, a parlare sono ancora le armi: quindici esplosioni sono state avvertite nei pressi della città, dopo l’annuncio della tregua.

Una nota, diffusa dal ministero degli esteri georgiano, riferisce che il presidente Mikhail Saakashvili ha dato ordine alle forze armate di mettere fine alle ostilità a partire dalle 2 di domani mattina. La Georgia si impegna anche a creare un corridoio umanitario per consentire l’evacuazione dei civili e dei feriti dalla zona di scontro.

Fredda, per ora, la risposta della diplomazia moscovita, che si limita ad osservare che Tbilisi non ha ancora cessato le operazioni militari nella provincia secessionista.

Resta dunque il muro contro muro, al termine di un nuovo giorno di scontri, nel corso del quale la superiorità delle forze russe ha costretto i militari georgiani a ripiegare da Tskhinvali.

L’aviazione russa continua a colpire anche al di fuori dell’area di conflitto: una bomba è caduta a 200 metri da una pista di atterraggio dell’aereoporto internazionale di Tbilisi.