ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ossezia del Sud, i russi controllano Tskhinvali

Lettura in corso:

Ossezia del Sud, i russi controllano Tskhinvali

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze georgiane cedono il passo in Ossezia del Sud di fronte all’avanzata dei russi. Ormai anche Tbilisi conferma che il capoluogo osseto di Tskhinvali è sotto il controllo delle truppe inviate da Mosca.

Quanto ai militari georgiani, si sono ritirati fuori dalla città e in parte anche fuori dal territorio osseto. Il segretario del Consiglio di sicurezza georgiano ha precisato che i comandanti militari hanno raggruppato le truppe e le hanno fatte uscire da Tskhinvali. Il capoluogo osseto si trova proprio vicino al confine meridionale del territorio della provincia autonoma georgiana.

L’annuncio di un passo indietro da parte di Tbilisi giunge dopo tre giorni di combattimenti seguiti al tentativo della Georgia di assumere il controllo della provincia separatista filo russa. Un’offensiva che ha scatenato una massiccia risposta militare da parte di Mosca, con attacchi che si sono susseguiti su buona parte del territorio georgiano.

Da ieri, i russi hanno continuato a inviare rinforzi in Ossezia del Sud: sei mila uomini via terra e altri quattro mila via mare, secondo il governo georgiano.