ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repubblica Ceca: tragico inicidente ferroviario sulla linea internazionale

Lettura in corso:

Repubblica Ceca: tragico inicidente ferroviario sulla linea internazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Le lamiere del treno espresso internazionale EuroCity sono accartocciate sui binari della linea che collega Cracovia a Praga. Nello spaventoso incidente avvenuto alla velocità di 140 km orari e provocato dal crollo di un ponte hanno perso la vita sei persone: cinque donne e un uomo. Circa 40 sono i feriti di cui 13 in gravissime condizioni. Vigili del Fuoco e volontari lavorano alacremente per estrarre i feriti ancora imprigionati tra le carrozze.

La zona in cui il treno è deragliato si trova a Studenka, nel nord est della Repubblica Ceca. Questa linea è spesso frequentata da turisti e da pendolari che ogni giorno si spostano tra le due grosse città europee.

Il ponte, che era stato da poco ricostruito, sarebbe crollato proprio mentre la locomotiva e le carrozze del Comenius Express stavano passando.

Il macchinista è riuscito a tirare il freno di emergenza e a schivare lo schianto gettandosi nella sala macchine, e salvandosi la vita.

Mentre le operazioni di soccorso proseguono da diverse ore, cominciano a filtrare le prime indiscrezioni: tra i feriti figurano due cittadini francesi, ricoverati all’ospedale di Bilovec; qualche polacco e una persona che parla inglese.

La prontezza dei soccorsi, effettuati anche tramite elicottero e che hanno visto impegnate centinania di persone, tra infermieri, pompieri e volontari, ha permesso di contenere il bilancio delle vittime.