ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ossezia del Sud sotto l'assedio delle truppe georgiane, decine i morti


Georgia

Ossezia del Sud sotto l'assedio delle truppe georgiane, decine i morti

Tskhinvali, capitale dell’Ossezia del Sud, teatro di scontri fra i separatisti e l’esercito georgiano.

Nella regione indipendentista della Georgia è guerra aperta, con l’inevitabile coinvolgimento della Russia che denuncia l’uccisione di suoi militari, di stanza in Ossezia del Sud come forza d’interposizione.

Dopo il miraggio, ieri sera, di un cessate il fuoco durato nemmeno due ore, le forze georgiane hanno sferrato un’offensiva contro la repubblica autonoma appoggiata da Mosca: bombardamenti con artiglieria pesante e raid aerei. Secondo il Presidente georgiano Mikhail Saakashvili la maggior parte del territorio osseto sarebbe ora sotto controllo dell’esercito di Tiblisi.

I morti nella capitale sudosseta Tskhinvali sarebbero decine. La Georgia ha già denunciato l’attacco a sue postazioni da parte di caccia russi. Il Presidente russo Dmitri Medvedev ha convocato una riunione di emergenza del Consiglio Nazionale di Sicurezza.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Guerra in Ossezia del Sud