ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tregua fra Georgia e Ossezia del Sud, c'è l'accordo delle parti

Lettura in corso:

Tregua fra Georgia e Ossezia del Sud, c'è l'accordo delle parti

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è l’accordo per un cessate il fuoco fra Georgia e Ossezia del Sud. Tiblisi e la sua regione separatista sospendono gli scontri che ormai si susseguono ininterrottamente da giorni. Fino a domani, venerdì, quando i rispettivi rappresentanti si incontreranno. Due soldati di Tiblisi sono rimasti uccisi, una trentina i feriti nelle ultime ore. Era stato il Presidente georgiano Mikail Saakashvili ad offrire ai separatisti una tregua in vista di negoziati.

L’accordo è stato raggiunto con il benestare di Stati Uniti e Russia per favorire il dialogo tra la Georgia e la repubblica che due anni fa si è autoproclamata indipendente. I protagonisti del conflitto si sono rimpallati la responsabilità degli scontri di questi giorni, avvenuti intorno a Tskinvali. Nella crisi, in corso da tempo, si inserisce Mosca. Molti osseti del sud hanno passaporto russo: una concessione “frutto di una politica di annessione occulta” stando a quanto sostiene la Georgia.