ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Russia si stringe attorno al feretro di Solzhenistyn, il premier Putin gli rende omaggio

Lettura in corso:

La Russia si stringe attorno al feretro di Solzhenistyn, il premier Putin gli rende omaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ultimo saluto di milioni di russi alla “coscienza” del loro Paese, Alexandr Solzhenitsyn.

All’Accademia delle Scienze di Mosca tra i tanti cittadini anche il primo ministro Vladimir Putin si è inchinato davanti alle spoglie dello scrittore e dell’uomo coraggioso che rivelò le atrocità del regime sovietico.

Putin che in passato ha più volte fatto visita a Solzhenitsyn, ha abbracciato la moglie Natalia, e i due figli.

Il premio Nobel per la letteratura si è spento domenica a 89 anni nella sua dacia moscovita dove stava lavorando alla pubblicazione della sua opera omnia.

Altamente simbolica la marcia dei soldati in onore di un ex esiliato, privato nel 1974 della nazionalità, riottenuta dopo la fine dell’Unione sovietica.

Alcune centinaia di persone ha detto addio al simbolo della dissidenza, la stampa russa gli ha reso omaggio definendolo tra i tanti titoli “un profeta al servizio del Paese”.

I funerali e la sepoltura mercoledì al monastero moscovita di Donskoi.