ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I consigli di Clinton per sconfiggere l'Aids

Lettura in corso:

I consigli di Clinton per sconfiggere l'Aids

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla conferenza mondiale sull’Aids di Città del Messico è il giorno di Bill Clinton. L’ex presidente americano è a capo di una fondazione che porta il suo nome e che ha come obiettivo la lotta contro l’Aids e la malaria. Prima di giungere in Messico, Clinton ha effettuato una visita nei paesi africani piú colpiti dal virus HIV.

“Siamo venuti tutti qui con un progetto comune. Vogliamo prevenire nuovi contagi, prenderci cura di tutti coloro che sono infetti, supportare la ricerca per giungere a una reale e completa prevenzione e a una cura efficace”.

Mentre Clinton elencava le priorità nella lotta al virus, un gruppo di dimostranti, malati di Aids e senza casa, hanno invocato l’aiuto delle autorità presenti alla conferenza.

Tra i testimonial della lotta all’Aids anche la cantante Annie Lennox, ambasciatrice di Oxfam, una federazione di 13 ONG impegnate contro la povertà. La voce degli Eurythmics ha chiesto che venga rispettato l’obiettivo sancito dalle Nazioni Unite: estendere entro il 2010 a tutti i malati l’accesso a cure e servizi sanitari.