ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Auto che possono comunicare tra di loro. Le vuole la Commissione europea per aumentare la sicurezza

Lettura in corso:

Auto che possono comunicare tra di loro. Le vuole la Commissione europea per aumentare la sicurezza

Dimensioni di testo Aa Aa

Far comunicare le auto tra di loro per migliorare la sicurezza e ridurre i consumi. È l’idea di agosto della Commissione europea che ha autorizzato le frequenze per creare un sistema di comunicazione tra i veicoli.

“Ogni giorno in Europa ci sono circa 7500 chilometri di code. – dice Martin Selmayr portavoce del commissario alla comunicazione Vivienne Reding -. E il costo economico della congestione stradale potrebbe raggiungere gli 80 miliardi di euro nel 2010”.

Il sistema dovrà avvertire le auto della presenza di un incidente o di code. Proprio sull’interfaccia utente non si sa ancora molto, ma da Bruxelles dipingono scenari futuristici come proiezioni virtuali sul parabrezza o vibrazioni del volante per avvertire del pericolo.

“Quello che mancava fino ad oggi per rendere possibile questo tipo di tecnologie è l’istituzione di una rete di frequenze radio per permettere questa nuova comunicazione wireless”, ha aggiunto Selmayr.

Sistemi simili sono già stati sperimentati con successo in Giappone e negli Stati Uniti. Per renderli possibili in Europa bisognerà che le case automobilistiche investano sulla produzione di veicoli intelligenti e che gli stati membri sviluppino i sistemi adeguati lungo le autostrade.