ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polemiche per la liberazione dopo più di 20 anni di un pluriomicida dell'Eta

Lettura in corso:

Polemiche per la liberazione dopo più di 20 anni di un pluriomicida dell'Eta

Dimensioni di testo Aa Aa

È uscito di prigione dopo più di 20 anni l’ex membro dell’Eta José Ignacio de Juana Chaos. Condannato per 25 omicidi a pene cumulate di 3.000 anni di reclusione la sua liberazione è stata possibile grazie alle regole penitenziarie in vigore in Spagna.

De Juana era ritornato ultimamente agli onori delle cronache per due scioperi della fame nel 2006 e nel 2007 per protestare contro un’ulteriore condanna per aver scritto degli articoli che facevano l’apologia dell’Eta.

La liberazione ha provocato un sentimento d’indignazione in Spagna espresso anche dal Capo del governo José Luis Rodriguez Zapatero.

“Quest’individuo genera in tutti i cittadini, me compreso, una sensazione perfettamente compresibile di disprezzo. Ma bisogna rispettare la legge”, ha detto Zapatero.

De Juana potrebbe tornare a vivere in un edificio di San Sebastian dove c‘è un appartamento della moglie. Appena saputo della liberazione sono comparse delle scritte sulla porta d’ingresso come “non dimentichiamo, non perdoniamo”.