ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aperto al pubblico bunker atomico Honecker

Lettura in corso:

Aperto al pubblico bunker atomico Honecker

Dimensioni di testo Aa Aa

Circa trecento stanze e centinaia di pesanti porte d’acciaio, a 24 metri di profondità. Per proteggersi da un attacco atomico. E’ stato aperto al pubblico per la prima volta il super bunker voluto dall’ex presidente della Germania comunista Erich Honecker. Si trova a Prenden, a nord di Berlino e fu costruito all’apice della Guerra Fredda, tra il 1978 e il 1983. “Penso – dice un visitatore – che sia piuttosto bello essere qui, guardare il bunker e parlarsi in modo pacifico”.

Il rifugio era stato pensato per resistere anche all’esplosione di una bomba nucleare più potente di quella usata a Hiroshima. All’interno, anche una stanza dove Honecker e i suoi collaboratori si sarebbero decontaminati in caso di attacco atomico. A visitarlo si fa in tempo per tre mesi, poi sarà chiuso per sempre e coperto da una colata di cemento. Per costruirlo ce ne erano volute 85mila tonnellate. Honecker lo visitò una sola volta per un quarto d’ora.