ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yukos: condannato all'ergastolo in contumacia ex collaboratore di Khodorkovski

Lettura in corso:

Yukos: condannato all'ergastolo in contumacia ex collaboratore di Khodorkovski

Dimensioni di testo Aa Aa

Russia contro Yukos, l’offensiva giudiziaria continua.

Leonid Nevzline, primo azionista dell’ex gigante energetico russo, è stato condannato all’ergastolo in contumacia. Nevzline era socio di Mikhail Khodorkovski, numero uno dell’impero energetico definitivamente smantellato due anni fa. E’ stato condannato alla prigione a vita dal tribunale di Mosca. I giudici lo considerano il mandante di 4 omicidi e di una serie di tentati omicidi.

L’ex oligarca aveva ripiegato in Israele nel 2003: i giudici di Tel Aviv lo scorso maggio avevano respinto per l’ennesima volta una richiesta di estradizione da parte della procura di Mosca.

L’impero energetico guidato da Khodorkovski, attualmente detenuto in Siberia, è stato dichiarato fallito nell’agosto 2006, fatto a pezzi e in gran parte riassorbito nella compagnia energetica di Stato Gazprom.

Khodorkovski, fino al 2003 uno degli uomini più influenti di Russia, venne arrestato con l’accusa di frode fiscale e condannato a 8 anni carcere. Non aveva mai nascosto forti critiche nei confronti del Cremlino e dell’allora Presidente Vladimir Putin.