ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Individuato il sosia di Karadzic: fu lui a viaggiare in Austria e Italia

Lettura in corso:

Individuato il sosia di Karadzic: fu lui a viaggiare in Austria e Italia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il mistero delle identità multiple di Radovan Karadzic è forse svelato. Se questo è lui camuffato da Dragan Babic, quest’altro è l’esperto di medicina alternativa di cui, coincidenza o no, aveva assunto il look e la professione.

Il suo nome è Petar Glumac e oltre che in Serbia, dove vive, ha lavorato in Croazia, Italia e Austria, dove si sono ricordati di lui.

“Quando hanno fatto l’annuncio a Vienna i miei amici hanno chiamato, hanno detto di aver visto la mia foto in televisione – racconta Glumac -. Erano sotto shok, mi hanno chiesto se ero in prigione, alcuni piangevano. Ho ricevuto parecchie telefonate.”

Glumac – o dottor Pera, come si faceva chiamare -ha ammesso di essere stato interrogato a Vienna, nel 2007, perché testimone di un fatto di cronaca nera.

Le sue parole salvano quindi l’onore della polizia austriaca che negli ultimi giorni aveva temuto di essersi lasciata sfuggire il vero Karadzic.