ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il doppio attentato di Istanbul esaspera la tensione politica in Turchia

Lettura in corso:

Il doppio attentato di Istanbul esaspera la tensione politica in Turchia

Dimensioni di testo Aa Aa

Pochi secondi per far ripiombare la Turchia nel caos. Il bilancio del doppio attentato di ieri sera a Istanbul sale a 17 morti, oltre 150 i feriti.

L’attacco, non rivendicato, è avvenuto nel quartiere di Gungoren. E’ il più grave ad Istanbul dall’ondata di violenza del 2003.

Il Premier Recep Tayyip Erdogan è atteso sul Bosforo, mentre il Paese assiste ad un autentico scontro fra il Primo ministro e i giudici. Oggi la corte cosituzionale darà un parere sulla richiesta di scioglimento dell’Akp, il partito islamico moderato al governo.

“Sono state due esplosioni, nell’arco di una decina di minuti” spiega il governatore di Istanbul. “Dopo la prima deflagrazione, la gente è accorsa. La seconda bomba ha fatto altri morti e feriti”.

Il contesto di tensione politico-istituzionale in cui versa il Paese lascia aperte secondo la polizia varie piste per l’attentato: non solo quella dei curdi del Pkk, ma forse quella di frange estreme dei movimenti ultranazionalisti.