ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentati a Baghdad e a Kirkuk, nel Nord dell'Iraq: decine di morti

Lettura in corso:

Attentati a Baghdad e a Kirkuk, nel Nord dell'Iraq: decine di morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Tre kamikaze in mezzo alla folla. Tre donne. Hanno fatto almeno 25 morti e una settantina di feriti, a Baghdad.

La violenza esplode in Iraq durante le celebrazioni per una delle principali feste religiose sciite. Le vittime dell’attentato, in centro città, nel quartiere di Karrada, erano tutti pellegrini sciiti in marcia verso la moschea di Kadhimiyah. E’ lì che si trova il mausoleo dell’imam Moussa al-Kadhim, di cui si celebra l’anniversario della morte.

Ieri 7 pellegrini sciiti erano stati uccisi vicino alla capitale. E dalla violenza non è risparmiato il Nord del Paese. A Kirkuk è stata una manifestazione di curdi il bersaglio dei terroristi. Un kamikaze ha ucciso almeno 22 persone. E ancora, a Baqouba, a Nord-Est di Baghdad, una bomba ha fatto 4 morti.

Le autorità irachene rispondono aumentando la sorveglianza: 5.000 agenti si aggiungono alla polizia già dispiegata nella capitale.