ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentati a catena in India con decine di morti. Il governo rafforza le misure di sicurezza in tutto il Paese

Lettura in corso:

Attentati a catena in India con decine di morti. Il governo rafforza le misure di sicurezza in tutto il Paese

Dimensioni di testo Aa Aa

Stato di massima allerta in India dopo due giorni di attentati a catena che hanno colpito una citta del nordovest e una del sud.

Gli attacchi più sanguinosi ci sono stati ad Ahmedabad, capitale del Gujarat a maggioranza musulmana. Sedici bombe a basso potenziale hanno ucciso almeno 45 persone e hanno fatto 160 feriti.

Gli attentati sono stati rivendicati da un piccolo gruppo chiamato “i mujaheddin indiani”. Negli ultimi anni le autorità di Nuova Dheli hanno attribuito questo tipo di attentati a gruppi del Pakistan e del Bangladesh.

“Abbiamo paura – dice un abitante della città -. Questi attentati hanno seminato il panico tra la gente. Speriamo che il nuovo giorno porti qualcosa di nuovo, qualcosa di meglio”.

Venerdì era stata colpita la città di Bangalore dove una serie di esplosioni hanno fatto un morto e sette feriti.

Secondo fonti ufficiali gli ordigni di Ahmedabad sono stati collocati tra la gente, in zone particolarmente affollate: su una bicicletta vicino a un ospedale, su un autobus, in una scatola di metallo per il cibo, in sacchi vicino ad altri tre nosocomi e in un mercato di diamanti.

La sicurezza è stata rafforzata in tutte le grandi città dell’India.