ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cuba festeggia il 55° anniversario dell'assalto dei ribelli castristi alla Moncada. È la prima volta con Raul Castro presidente

Lettura in corso:

Cuba festeggia il 55° anniversario dell'assalto dei ribelli castristi alla Moncada. È la prima volta con Raul Castro presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

A Cuba è il giorno della Rivoluzione. La novità quest’anno, 55esimo anniversario, è che sulla tribuna delle autorità ci sarà per la prima volta come presidente Raul Castro. E c‘è molta attesa per il suo discorso e per gli annunci che farà soprattutto in materia economica.

I cubani comunque ricordano il 26 luglio 1953 come il giorno che diede il via a un grande cambiamento per l’isola.

“Per noi questo giorno rappresenta la chiave che ha messo in moto un grande motore che non si fermerà, quello del socialismo che abbiamo costruito e conservato”, dice un giovane dell’Havana.

“È la cosa più bella che c‘è. Aspettiamo con ansia questo giorno”, afferma un’anziana cubana.

Il 26 luglio 1953 un pugno di uomini guidato da Fidel Castro lanciò l’assalto alle caserme della Moncada, il quartier generale militare per il sud del dittatore Batista.

L’attacco fallì e un terzo degli assalitori catturati venne giustiziato. Lo stesso Castro venne più tardi arrestato e condatto per il fatto. Il primo gennaio 1959 Batista venne finalmente spodestato e i castristi presero il potere.