ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Karadzic forse estradato all'Aja già lunedì

Lettura in corso:

Karadzic forse estradato all'Aja già lunedì

Dimensioni di testo Aa Aa

Radovan Karadzic sarà estradato all’Aja forse già lunedì. Lo dice il procuratore generale serbo per i crimini di guerra Vladimir Vukcevic. L’ex leader serbo bosniaco, accusato di genocidio, crimini di guerra e contro l’umanità, si trova tuttora agli arresti a Belgrado. Il termine per presentare ricorso è la mezzanotte di oggi. Il suo legale ha fatto sapere che sarà inviato poco prima della scadenza.

“Lunedì i giudici decideranno in merito al ricorso – ha detto il procuratore Vukcevic. Hanno a disposizione tre giorni, ma dovrebbero decidere subito, perché i nostri giudici sono di solito piuttosto veloci”. A detta dei familiari, a partire dalla sorella, Karadzic starebbe bene. “E’ in forma, in salute e di buon umore” – ha detto la donna davanti al luogo di detenzione.

Dopo la cattura, Karadzic avrebbe tagliato la barba, maschera che gli ha permesso di assumere una nuova identità per oltre un decennio. Gli inquirenti stanno cercando di fare luce sulla sua doppia identità e su chi lo abbia aiutato ad assumerla.