ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un centinaio di feriti in Giappone dopo l'utlima scossa di terremoto

Lettura in corso:

Un centinaio di feriti in Giappone dopo l'utlima scossa di terremoto

 Un centinaio di feriti in Giappone dopo l'utlima scossa di terremoto
Dimensioni di testo Aa Aa

Nuove scosse di terremoto nel Nord del Giappone. E questa volta i feriti sono un centinaio, seppure non gravi.

Questa notte un sima di magnitudo 6,8 gradi sulla scala Richter ha colpito la parte Nord-orientale dell’isola principale del Giappone, Honshou.

Circa 10.000 persone sono rimaste senza elettricità. Le scosse sono state avvertite anche a Tokyo, a 500 chilometri dall’epicentro che era localizzato 800 chilometri sotto il suolo, in corrispondenza delle località di Iwate e Aomori.

La terra ha tremato ancora una volta: durante il fine settimana le scosse si sono susseguite, con intensità variabile. Ieri avevano destato preoccupazione le condizioni della centrale nucleare di Kashiwazaki-Kariwa, nella quale c’era stato un principio d’incendio e che ha sospeso l’erogazione d’energia. Il Giappone si trova in una delle zone sismiche più attive della terra: ogni giorno gli osservatori sismologici registrano almeno tre scosse.