ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polemiche in Italia, il ministro Bossi irride l'inno nazionale

Lettura in corso:

Polemiche in Italia, il ministro Bossi irride l'inno nazionale

 Polemiche in Italia, il ministro Bossi irride l'inno nazionale
Dimensioni di testo Aa Aa

Torna a scatenare polemiche il ministro delle Riforme del governo italiano e leader della Lega Nord Umberto Bossi, che parlando a un raduno del suo partito a Padova ha irriso l’inno nazionale mostrando il dito medio.

“Secondo l’inno nazionale dovremmo essere schiavi di Roma… Ecco questo allora….”

Riprendendo poi un tema caro alla Lega Bossi si è poi detto contrario al fatto che nelle scuole del nord insegnino docenti meridionali.

Passando alla politica il ministro ha aperto al Partito democratico sulla riforma federale dello stato, dicendosi pronto a prendere in considerazione le osservazioni dell’opposizione.

L’uscita di Bossi ha provocato la presa di distanze da parte di esponenti della stessa maggioranza di governo che gli hanno chiesto di scusarsi, mentre il Partito democratico frena su ipotesi di intese.