ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, liberi i tre alpinisti tedeschi prigionieri del Pkk per una decina di giorni

Lettura in corso:

Turchia, liberi i tre alpinisti tedeschi prigionieri del Pkk per una decina di giorni

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono liberi, sani e salvi e nelle mani delle autorità turche i tre alpinisti tedeschi ostaggio del Pkk per una decina di giorni in Turchia. A dare la notizia il ministro degli Esteri di Ankara Ali Babacan che non ha tuttavia precisato se il rilascio sia stato frutto di un’operazione militare o di una decisione dei rapitori.

Babacan ha comunicato la notizia all’omologo tedesco Frank-Walter Steinmeier. “Voglio esprimere gratitudine alle autorità turche che fin dall’inizio hanno sostenuto i nostri sforzi per arrivare ad una soluzione”, ha detto Steinmeier.

I tre alpinisti erano stati sequestrati il 9 luglio sul monte Ararat che stavano scalando assieme ad altri dieci compagni.

Giorni fa il Pkk aveva avvertito Berlino: condizione per la liberazione – aveva fatto sapere – è la fine della repressione in Germania dei sostenitori del partito. E aveva fatto lo stesso con Ankara chiedendo lo stop alle operazioni militari nella regione.