ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alberto II chiede ai belgi "d'inventare nuovi modi di vivere insieme"

Lettura in corso:

Alberto II chiede ai belgi "d'inventare nuovi modi di vivere insieme"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Re del Belgio ha lanciato un appello all’unità alla vigilia della festa nazionale. Il paese, minato dalle divisioni tra valloni e fiamminghi, è ripiombato nella crisi politica con le dimissioni lunedì del premier Yves Leterme.

“La divisione del Paese non è una fatalità – ha detto Alberto II -. Sono l’unione e la tolleranza nel rispetto di ogni identità federata che rappresentano la sola via possibile nella nostra società democratica. Dobbiamo inventare nuovi modi di vivere insieme nel nostro paese”.

Il Re giovedì sera ha respinto le dimissioni del premier belga intervenute meno di sette mesi dopo il suo giuramento.

Il cristiano-democratico fiammingo Leterme aveva deciso di rassegnare le dimissioni da capo del governo per non essere riuscito a raggiungere un compromesso su una riforma delle istituzioni che mettesse d’accordo fiamminghi e valloni.

Alberto II ha incaricato 3 saggi, un liberale, un centrista e un socialista, per cercare di trovare un compresso sulla riforma istituzionale. Un primo rapporto gli sarà presentato entro il 31 luglio.